martedì 1 luglio 2008

In minuscole anfore io offrivo di M.L.Spaziani

In minuscole anfore io offrivo
i miei mali alla della della Pazienza.
Ma ora ci vorrebbe una tinozza
per contenere l'ultimo.

L'ultimo non ha nome, non si trova
mai nella fila dei vocabolari.
E' fatto d'aria, è inesistente, ma
sembra l'ari compressa di un fucile.

Questo silenzio ci condanna entrambi.
Tu renitente ad un supremo gioco.
Io stupida adorante coi suoi fiori,
che non ha vistoa che l'altare è vuoto.

dal libro La luna è già alta di M.L.Spaziani ed. Mondadori

Nessun commento:

Posta un commento