venerdì 27 giugno 2008

La mia memoria non ci arriva, è strano di M. L. Spaziani

La mia memoria non ci arriva, è strano.
Solo il mio cuore a notte lo raggionge
nella mezz'ora magica dell'alba
che scivola e discioglie le parole.

L'attimo del risveglio è una gran spugna
che lo relega in limbi struggenti.
Ritornami di giorno... Le allodole,
custodi del segreto, sghignazzano.

dal libro La luna è già alta di M.L. Spaziani

Nessun commento:

Posta un commento