lunedì 16 giugno 2008

Herman Hesse


http://www.fantasygif.it/Amore/amicizia/AMIGAS20por20siempre.gif

...Spesso mi sono domandato che cosa mai attirasse a me gli amici, poi le amiche, perché non sono fedele - ma in fondo sapevo e so che cosa fosse ad attirarli a me, so che cosa continua a darmi una sorta di poteresulle persone. Esse fiutano in me, gli amici e le donne,qualcosa che rende la vita insolita e tempestosa. Intuiscono in me impulsi e sentimenti che sono mutevoli ma forti, sentono in me una sete che cambia sempre il suo oggetto, ma divampa ogni volta selvaggia e ardente. Questo impulso, questa seta mi fanno attraversare tutti i regni della realtà, li esauriscono, li rendono irreali, percorrono il mondo e ardendo lo superano per fuggire oltre, nell'ignoto e nell'anonimo.

Hermann Hesse, Sull'amore

Nessun commento:

Posta un commento