lunedì 2 giugno 2008

Herman Hesse


foto da www.giovannicertoma.it

Se qualcuno biasima un libro o un'opera d'arte che le è cara, è inutile che lei si ribelli o cerchi di difendere il libro. Bisogna essere fedeli al proprio amore e bisogna professarlo apertamente, questo sì, ma non bisogna litigare sull'oggetto del proprio amore. E' inutile. I libri dei poeti non hanno alcun bisogno di spiegazione o di difesa, sono estremamente pazienti e sanno aspettare, e se valgono qualcosa vivranno.

Hermann Hesse, Sull'amore

Nessun commento:

Posta un commento