domenica 22 giugno 2008

Giovanni Berchet


foto da www.giovannicertoma.it


"Il poeta, dunque, sbalza fuori dalle mani della natura in ogni tempo, in ogni luogo. Ma per quanto esimio egli sia, non arriverà mai a scuotere fortemente l'animo de' lettori suoi, nè mai potrà ritrarne alto e sentito applauso se questi non sono ricchi anch'essi della tendenza poetica passiva. Ora siffatta disposizione degli animi umani, quantunque universale, non è in tutti gli uomini eguelmente squisita."

Giovanni Berchet, Lettera semiseria

Nessun commento:

Posta un commento