lunedì 16 giugno 2008

Cammino di giugno


http://www.artelaviola.altervista.org/images/aghiosoritissa.jpg

Lunedì - 16 giugno 2008 -1Re 21,1-16; Sal 5 -Ascolta, Signore, il povero che ti invoca
Mt 5,38-42
38 Avete inteso che fu detto: Occhio per occhio e dente per dente; 39 ma io vi dico di non opporvi al malvagio; anzi se uno ti percuote la guancia destra, tu porgigli anche l'altra; 40 e a chi ti vuol chiamare in giudizio per toglierti la tunica, tu lascia anche il mantello. 41 E se uno ti costringerà a fare un miglio, tu fanne con lui due. 42 Dà a chi ti domanda e a chi desidera da te un prestito non volgere le spalle.

Prega
Quanto proponi ai tuoi amici, Signore, non è faci­le. A volte è ritenuto un atteggiamento arrendevole, ri­nunciatario nei confronti di un male che va contrasta­to e di chi lo compie, che va messo in condizione di non poter nuocere più. Ma tu stesso hai assunto questo comportamento di fronte a chi ti usava violenza: non hai risposto con oltraggi a chi ti oltraggiava né hai mi­nacciato vendetta o invocato rappresaglia contro chi ti stava togliendo la vita. Insegnami a non rispondere al male con altro male; rendimi capace di quella carità che «non tiene conto del male ricevuto» e che scon­figge il male operando il bene. Amen.

Un pensiero per riflettere
Croce. Tutti dobbiamo portare la croce come Gesù; la nostra croce sono le sofferenze che incontriamo nella vita. La croce, non basta prenderla solamente in mano e baciarla; bisogna portarla.

www.qumran2.net

Nessun commento:

Posta un commento