venerdì 2 maggio 2008

San Gregorio Magno di J.da Varagine


http://digilander.libero.it/ortodossia/Gregorio.jpg

San Gregorio Magno

Gregorio discendeva da una nobile famiglia romana: gli fu padre il senatore Gordiano e madre la nobile Sivia.
Fin da bambino ebbe la fortuna di essere iniziato in ogni ramo della scienza e di vivere in mezzo agli agi.Ciononostante, deliberò ben presto di abbandonare ogni cosa per abbracciare lo stato religioso. Prima di orientare in tal senso la sua vita, pur essendo un fervente cristiano, non disdegnò di ricoprire la carica di pretore urbano; ma, assillato com'era dalle preoccupazioni del suo alto ufficio, non trovava più il tempo per coltivare la sua vocazione.

Il pretore si fa monaco
Quando poi gli morì il padre, eresse sei monasteri in Sicilia ed un settimo a Roma in onore dell'apostolo sant'Andrea, nella propria casa. In questo monastero depose le sue vesti signorili, rinunciò alle ricchezze ed indossò un modesto abito monastico.
In questo nuovo genere di vita, ben presto egli raggiunse tale grado di perfezione da essere considerato un vero e perfetto religioso. Del resto, Gregorio stesso, nel prologo dei suoi Dialoghi, descrive il suo avanzamento spirituale: "La mia povera anima, che al presente è oppressa dal peso di tante preoccupazioni, ricorda con nostalgia il tempo trascorso nel monastero, quando le cose caduche di questo misero mondo neppure la sfioravano e, elevata in certo senso al di sopra di tutto ciò che è transitorio, si era abituata a non pensare ed amare altro che le cose celesti. Benché fosse impriogionata nel corpo, con la contemplazione aveva superato a tal segno le barriere della carne che consideravapersino persino la morte, la quale per molti è motivo di tormento, unicamente come un ingresso alla vita e una ricompensa".
E si sottopose a tali e tante privazioni, che la sua salute ne fu seriamente compromessa.

dal libro Leggenda aurea la leggenda dei Santi Cristoforo, Benedetto, Gregorio di Jacopo da Varagine - ed. Paoline

Nessun commento:

Posta un commento