sabato 31 maggio 2008

La chiesa della Madeleine Parigi




Parigi - La chiesa della Madeleine


E’ una chiesa in asse con il Louvre, ha l’aspetto di un tempio periptero ottastilo; sembra un esercizio di stile architettonico.
Il timpano appare con Cristo al centro, rappresentato come vincitore del male sulla sinistra, e come promotore del bene sulla destra; ricorda il giudizio universale.
L’architetto è Pierre Vignon, risale al 1764 con lo scopo di ospitare la biblioteca.





L'Église de la Madeleine, detta anche semplicemente La Madeleine, è una chiesa di Parigi situata nell'area degli Champs-Élysées.
Fu costruita nel 1764 da Alexandre Pierre Vignon, per ospitare la Borsa o la Biblioteca Nazionale in forme tipicamente neoclassiche, ispirandosi abbastanza fedelmente all'architettura esteriore di un tempio greco di grandiose dimensioni.
Fu Napoleone Bonaparte che, affascinato dalla maestosa monumentalità del complesso, decise di trasformarlo in chiesa, desideroso di farne un "Tempio della Gloria". La consacrazione avvenne però solo con Luigi Filippo di Francia nel 1845. Nello stesso periodo venne scenograficamente inclusa nel sistema dei viali del Barone Haussmann. Lungo le mura della "cella", racchiusa dal poderoso colonnato corinzio, si trovano 32 nicchie contenenti statue di santi.
L'interno si discosta invece notevolmente dagli edifici classici, con l'amplissima navata, sulla quale sono innestate tre cupole invisibili dall'esterno. Tra le opere più interessanti il Battesimo di Cristo nel vestibolo, dello scultore digionese François Rude.

Nessun commento:

Posta un commento