domenica 11 maggio 2008

Giovanni Zanardini ’’colpito’’ da un fulmine a ciel sereno...articolo G. Certomà


foto da www.giovannicertoma.it

Giovanni Zanardini ’’colpito’’ da un fulmine a ciel sereno...

La sua professione consiste nel ripristinare i sensori di fulmine in giro per l’Italia e in parallelo ormai, non può più rinunciare al running. Inizia a correre all’età di 33 ma solo nel 2006/2007, proprio come un fulmine a ciel sereno, scocca dentro di sé la voglia irrefrenabile di competizione.
All’attivo ha quattro maratone delle quali Milano (2000/2001) Londra 2004, Praga 2005 "fatte senza una preparazione adeguata". Si è cimentato anche sulle mezze, delle quali ama ricordare Vigevano e Trecate 2007.
Sicuramente, però, la mezza maratona che ricorderà più di ogni altra sarà quella corsa il 16 marzo scorso a Lisbona in 1h28’12", soprattutto perchè in aereoporto ha avuta la fortuna di incontrare Gebrselassie, col quale si è fatto immortalare, come si può vedere nella foto allegata.

Link:zanardini.blogspot.com
-
http://www.giovannicertoma.it/

Nessun commento:

Posta un commento