giovedì 29 maggio 2008

Bakù di N. Hikmet


http://farm2.static.flickr.com/1349/1286470126_af34ba1328.jpg

Durante la notte fino al mare pesante senza stelle
durante le notte nelle tenebre fitte
la città di Bakù è un campo di grano soleggiato,
sono sulla collina
manciate di semi di luce mi colpiscono il viso
nell'aria una melodia orientale cola come le acque del Bosforo,

sono sulla collina
e il mio cuore come una zattera
s'allontana sulla separazione infinita
va oltre i ricordi
fino al mare pesante senza stelle
nelle tenebre fitte.

dal libro Poesie di N. Hikmet ed. Grandi Tasc. Econ.Newton

Nessun commento:

Posta un commento