giovedì 24 aprile 2008

Viaggi di J. Prévert


http://sampey.ilcannocchiale.it/blogs/bloggerarchimg/anna4ever/immagini%20nomi/DIDDL%20CUORE.gif

Anch'io
come i pittori
possiedo i miei modelli

Un giorno
ed è già ieri
dalla piattaforma di un autobus
guardavo le donne
scendere per via Amsterdam
D'improvviso attraverso il vetro del tram
ne scoprii una
che non avevo veduto salire
Seduta e sola pareva sorridere
E subito mi piacque motlissimo
ma subito
m'accorsi che era mia moglia
Ne fui felice.

dal libro Per te amore mio di J.Prèvert - Salani Editore

Nessun commento:

Posta un commento