giovedì 17 aprile 2008

Tiberiade di Luigi Amicone


http://www.eat-online.net/english/artistic/images/duccio89.jpg

Lungo le coste del lago di Tiberiade la solitudine dei religiosi che custodiscono i luoghi cari alla memoria cristiana è interrotta soltanto dagli insediamenti turistici che si estendono fin quasi a lambire la spiaggia di Cafarnao, il villaggio che divenne la patria adottiva di Gesù e dove "figlio del falegname" fu ospite in casa dell'amico di Pietro. Su questa sponda occidentale di quello che un tempo veniva chiamato il mare di Galilea, Cristo iniziò il suo ministero pubblico, ammestrò le folle ("Maestro, tutti ti vogliono" Mc 1,33), raccolse intorno a sé la compagnia dei dodici apostoli. La piccola chiesa del Primato di Pietro, simbolo dell'autorità del Papa, è a pochi chilometri da Tiberiade e sorge su una roccia, in un luogo suggestivo in riva al lago. Tutt'intorno le fanno da cornice una vegetazione rigogliosa e un ruscello che sgorga da una vicina sorgente. Quando ci raccogliamo per celebrare l'Eucaristia il silenzio è infranto solo dal cinguettio degli uccelli che trovano asilo nella ricca vegetazione circostante.

dal libro Sulle tracce di Cristo di Luigi Amicone - ed. Bibl. Univ. Rizzoli

Nessun commento:

Posta un commento