martedì 8 aprile 2008

Rachid Berradi stella della 11^ Corrinsieme (2006) - articolo di G. Certomà


http://www.giovannicertoma.it/ruota.asp?id=1294

RACHID BERRADI STELLA DELLA 11^ CORRINSIEME
È alla sua undicesima edizione la “creatura” di Mimmo Carone e Gino Caporale, staff organizzativo che, in quel 1995, ha deciso di organizzare a Santa Caterina dello Jonio (CZ) una gara podistica che fosse sin da subito di livello internazionale ed un esempio in fatto di organizzazione ma anche di solidarietà. Il connubio infatti, con l’A.I.R.C. (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) ne è il tratto più significativo, visto che l’intera quota delle iscrizioni sarà devoluta a questa emerita Associazione. La corsa si snoderà su un circuito di 2 km per un totale di 10 km, praticamente tutti piatti con anche una non competitiva di 2 km che vede impegnati centinaia di partecipanti. La “Corrinsieme” ormai può considerarsi la più importante corsa su strada della Calabria ed una delle più quotate a livello tecnico dell’intero panorama podistico nazionale. Nel corso delle sue passate edizioni, infatti, Santa Caterina dello Jonio è stato il palcoscenico su cui hanno dato spettacolo i più importanti atleti africani e italiani, in molte occasioni è stato proprio il trampolino di lancio di corridori che poi sono diventati protagonisti assoluti a livello mondiale. E anche per l’edizione numero undici, la lista dei top-runner è di primissimo livello. Il grande ingaggio di quest’anno porta il nome di RACHID BERRADI, primatista italiano di mezza maratona con 1h00’20”, un personale di 27’54”23 sui 10000 mt., ben cinque titoli italiani (10000 mt, cross lungo, maratonina); oro ai Campionati Europei promesse di Turku 1997 nei 10000 mt, argento ai Campionati europei promesse di Turku 1997 nei 5000 mt, bronzo ai Giochi mondiali Universitari di Catania 1997 nei 10000 mt. Il portacolori della Forestale sarà affiancato da altri forti atleti delle forze armate quali Stefano Ciallella, (Fiamme Azzurre) Campione Italiano nelle categorie cadetti, allievi, juniores, promesse, seniores, nella specialità delle siepi, nonché Vice campione Europeo junior sui 3000st; e da Liberato Pellecchia, (Aeronautica) 4° ai Campionati Europei Junior nei 10.000 su pista e 6° ai Campionati Europei Under 23 sempre nei 10.000 su pista, allenato dal prof. Lucio Gigliotti. Per l’Esercito ci sarà l’atleta di origine eritrea, Dereje Rabattoni, che da junior è stato diverse volte vice campione italiano di corsa campestre e su strada e vice campione italiano di corsa campestre da promesse nel 2004 alla Cinque Mulini. Il bergamasco Lorenzo Lazzari, difenderà i colori delle Fiamme Oro Padova. Campione italiano assoluto 1.500 mt negli anni 1998 - 1999 -2001, Campione italiano assoluto 1.500 mt indoor negli anni 2000 – 2002, terzo classificato ai Campionati Mondiali universitari nell’anno 1999 e pluricampione italiano universitario. Infine, 3’44”64/1500m, 8’08”75/3000m, 13’59”88/5000m sono i primati con cui il forte atleta delle Fiamme Gialle Stefano Scaini si presenterà in terra di Calabria il prossimo 23 luglio. E poi, come ogni anno, non mancheranno le pantere nere degli altipiani, marocchini e soprattutto atleti keniani. Haibel Mourad, forte atleta di Casablanca sarà uno di questi. L’ atleta marocchino, che nel corso del 2005 e soprattutto in questo inizio di 2006, ha vinto da protagonista lungo tutto lo stivale italiano diverse mezze maratone e corse di 10000 km, nonché specialista in pista, sarà tra i favoriti per la vittoria finale.

http://www.giovannicertoma.it/ - Uff. Stampa

Nessun commento:

Posta un commento