venerdì 4 aprile 2008

L'amore delle piccole cose di Madre Teresa


http://graphics7.nytimes.com/images/2004/09/19/obituaries/eddie_teresa.jpg

....Le mie Suore lavorano anche in Australia.
Nella riserva, tra gli aborigeni dove lavorano, c'era un uomo molto vecchio.
Quest'uomo aveva...Vi assicuro che non avete mai avuto occasione di vedere una situazione tanto difficile come quella che attraversava quel povero vecchio.

Gli dissi: - Per favore, lasci che le pulisca la casa, che le lavi la roba e le faccia il letto.
Mi rispose: - Sto bene così. Lasci stare.
Gli dissi di nuovo: - Starà ancora meglio, se me lo permette.
Alla fine acconsentì. Così potei pulirgli la casa e lavare la sua roba.
Poi scoprii una bella lampada, coperta di polvere: solo Dio sa quanti anni non era stata accesa.
Gli domandai: - Non accende questa lampada? Non la usa mai?
- No - rispose. - Non viene nessuno a visitarmi. Non ho bisogno di accenderla. Per chi dovrei farlo?
Gli chiesi: - L'accenderebbe ogni sera, se venissero le Suore?
- Certo - rispose.
A partire da quel giorno, le Suore si presero l'impegno di andarlo a trovare tutte le sere.
Pulimmo la lampada.
Le Suore l'accendevano tutte le sere.
Passarono due anni. Io mi ero già completamente dimenticata di lui.
Mi mandò questa ambasciata: "Dite alla mia amica che la luce che accese nella mia vita continua ancora a risplendere".
Pensai che era una cosa ben piccola.
Spesso trascuriamo queste piccole cose.

dal libro La gioia di darsi agli altri di Madre Teresa di Calcutta - pag. 31 ed.Paoline

Nessun commento:

Posta un commento