giovedì 17 aprile 2008

I ponti di Madison County di R. J. Waller

Teneva affissi nella sua stanza gli elenchi delle parole che amava di più.
Poi aveva raggruppato le parole in frasi e aveva affisso anche quelle:

Troppo vicino al fuoco.

Giunsi dall'est con un gruppetto di viaggiatori.

Il costante cinguettio di coloro che volevano
salvarmi e di color che volevano vendermi.

Talismano. Talismano, mostrami i tuoi segreti.
Timoniere, Timoniere, conducimi a casa.

Sdraiato nudo là dove nuotano balene azzurre.

Lei gli augurò treni a vapore che partivano
da stazioni invernali.

Prima di diventare uomo, fui freccia,
tanto tempo fa.

Poi c'erano i luoghi di cui amava i nomi: il Somali Current, le Big Hatchet Mountains, lo Stretto di Malacca e molti altri. Con il tempo, i fogli coperti di parole, frasi e luoghi avevano finito per coprire completamente le pareti della stanza.

dal libro I ponti di Madison County di Robert James Waller - ed. Frassinelli

Nessun commento:

Posta un commento