mercoledì 16 aprile 2008

Gli assetati di giustizia di don Zeno di Nomadelfia


http://www.religionfilm.com/upload%5Cnews%5Cimg01_18.jpg

Chi sono, che cosa fanno per essere assetati di giustizia?
Sono coloro che non farebbero, per nessun motivo, alcuna cosa ingiusta, sono colpiti dall'ingustizia e lottano eroicamente per il trionfo della giustizia.
Se commettessero ingiustizie, se non fossero vitteme dell'ingiustizia, se non lottassero per il trionfo della giustizia, non ne sarebbero assetati e quindi non sarebbero beati, non sarebbero secondo il cuore di Dio.
La presenza di un'ingiustizia anche nei fratelli rendi i giusti colpiti ed assetati.
Gesù descrive il giudizio universale. Chiama giusti che nella vita terrena hanno operato la giustizia e ingiusti quelli che non hanno operato la giustizia. In paradiso i primi: all'inferno gli altri. Questo è il Vangelo.
Se il Vangelo fosse un libro, allora si potrebbe anche prenderlo come tutti gli altri libri: si legge, si chiude e si continua a vivere come meglio si crede. Invece è la legge suprema della vita umana.

dal libro L'uomo è diverso di Don Zeno di Nomadelfia - ed. Nomadelfia

Nessun commento:

Posta un commento