mercoledì 12 marzo 2008

Un cuore rosso



un cuore rosso, rosso, che si libera nell'aria,
e diventa azzurro, azzurro chiaro e trasparente,
poi assomiglia a un lieve soffio di vento, lo senti, ma non lo vedi,
sembra un fiore nascosto in un giardino,
il profumo è intenso, ma è impossibile vederlo.
un pensiero felice verde, verde, come il mare,
si lascia cullare e diventa giallo, il giallo del sole,
che acceca e riscalda l'animo sereno o triste,
un sole impazzito e violento che brucia la pelle,
ma il calore conforta e stupisce.
una mente ormai stanca, il desiderio è il riposo,
con il sonno che accompagna e promette il silenzio,
il silenzio che ama il silenzio e non torna più indietro.
nella notte arrivano i pensieri, più strani e diversi, gli stessi.

Nessun commento:

Posta un commento