venerdì 14 marzo 2008

Palazzo Belgioioso -



Palazzo Belgioioso
Si trova vicino a corso Venezia; il carattere neoclassico si coglie dalla severità della facciata con bugnato, con pannelli scolpiti ad altorilievo che ricordano le metope greche. Risale al 1780 considerato come la miglior opera d’architettura a Milano insieme col teatro alla Scala.
.........................................................

A Milano, è un opera di Giuseppe Piermarini, iniziata nel 1772 e terminata nel 1781, per il principe Alberico XII di Belgioioso d'Este. Viene considerato come una delle migliori espressioni dell'architettura neoclassica a Milano, assieme al Teatro alla Scala.
All'epoca il Piermarini era responsabile della riconversione urbanistica di Milano secondo lo stile neoclassico. Per Palazzo Belgioioso si ispirò al modello di Luigi Vanvitelli della Reggia di Caserta, rielaborandolo e semplificandolo attraverso l'utilizzo di lesene piatte nella fascia superiore dell'edificio. Le lesene scandiscono verticalmente l'andamento orizzontale del fronte del palazzo, sottolineato dal motivo della muratura a linee parallele.
Di particolare importanza vanno notati gli eleganti bassorilievi dei riquadri tra i due ordini di finestre nella zona superiore dell'edificio. La facciata è poi caratterizzata da un ordine inferiore a bugnato sul quale si impostano i due ordini superiori. (da wikipedia)

Nessun commento:

Posta un commento