venerdì 28 marzo 2008

Canto del mare di R.M. Rilke - Capri. Piccola Marina


http://www.diddlmania.com/immagini/clipart/diddlmania_179.gif

Soffio antichissimo del mare,
vento del mare a notte:
a nessuno tu vieni:
per chi vegli
resisterti
è una prova:
soffio antichissimo del mare
che spiri
quasi solo per rocce primordiali,
nient'altro che spazio
trascinando con te da lontano....

Oh, come ti sente una
pianta di fico gravida di gemme
alta nella luna.

poesia di Rainer Maria Rilke

Nessun commento:

Posta un commento