venerdì 28 marzo 2008

Ancora, il sole tramontava e tramontava di E. Dickinson


http://www.diddlmania.com/immagini/clipart/diddlmania_656.gif

Ancora, il sole tramontava e tramontava -
Ma i colori del meriggio -
sul villaggio non riuscivo a vedere -
Di casa in casa era mezzogiorno -

Ancora, le ombre scendevano e scendevano -
Ma non c'era rugiade sull'erba che -
solo mia fronte si posava -
per poi scivlolare sul volto -

Ancora, i piedi mi si intorpidivano -
ma le dite erano sveglie -
Eppure perché così lieve - il suono -
che il mio io nel mio sembiante esalava?

Pure, la conoscevo così bene la luce -
la luce ora non vedo più -
E' che muoio -sto morendo - ma
non ho paura di sapere.

(1863)

dal libro Silenzi di E. Dickinson - Ed. UEF - pag.105

Nessun commento:

Posta un commento