sabato 23 febbraio 2008

Manuale del guerriero della luce di Paulo Coelho


http://img46.imageshack.us/img46/2127/guerrieroluceon6.jpg

Un guerriero della luce sa che alcuni momenti si ripetono.
Spesso si ritrova davanti a problemi e situazioni che ha già affrontato. Allora si sente depresso, e pensa di essere incapace di progredire nella vita, giacché i momenti difficili si sono presentati.
"Questo l'ho già passato," si lamenta con il suo cuore.
"E' vero, l'hai vissuto" risponde il cuore. "Ma non l'hai mai superato."
Il guerriero allora comprende che il ripetersi delle esperienze ha un'unica finalità: insegnargli quello che non vuole apprendere.

........

Un guerriero della luce non ha mai fretta. Il tempo lavora a suo favore: egli impara a dominare l'impazienza, ed evita gesti avventati.
Procedendo lentamente, nota la saldezza dei propri passi. E' consapevole di essere partecipe di un momento decisivo della storia dell'umanità, e sa che, prima di trasformare il mondo, deve cambiare se stesso. Perciò ricorda le parole di Lanza del Vasto: "Una rivoluzione ha bisogno di tempo per instaurarsi".
Un guerriero non coglie mai il frutto ancora acerbo.

dal libro Manuale del guerriero della luce di Paulo Coelho

Nessun commento:

Posta un commento