domenica 24 febbraio 2008

Harrry Potter e il calice di fuoco di J.K. Rowling


http://www.lumos.it/harry-potter-book/images/calice-di-fuoco.jpg

Capitolo 20

La prima prova

Harry si alzò la domenica mattina, e si vestì così distrattamente che ci mise un pò ad accorgersi che stava cercando di infilarsi il cappello sul piede ad posto del calzino. Quando finalmente ebbe sistemato tutti gli abiti sulle parti giuste del corpo, andò a cercare Hermione, e la trovò nella Sala Grande al tavolo di Grifondoro, dove stava facendo colazione con Ginny. Troppo irrequieto per mangiare, Harry attese che Hermione ingollasse la sua ultima cucchiaiata di porridge, poi la trascinò fuori per un'altra passeggiata. Mentre facevano un altro lungo giro attorno al lago, le raccontò tutto dei draghi, e quasi tutto quello che aveva detto Sirius.
Pur allarmata per gli avvertimenti di Sirius a proposito di Karkaroff, Hermione continuava a pensare che i draghi fossero il problema più urgente.
"Troviamo il modo di farti restare vivo fino a martedì sera" disse accoratamente, "e poi potremo proccuparci di Karfaroff".
Fecero tre volte il giro del lago, cercando di pensare a un incantesimo semplice che potesse soggiogare un drago. Ma non gliene venne in mente nessuno, così si rinchiusero in biblioteca. Qui Harry sfilò dagli scaffali tutti i libri sui draghi che riuscì a trovare, e tutti e due si misero a consultarli uno dopo l'altro.
"Come tagliare gli artigli d'incanto... Come curare la carie delle scaglie... questa roba non serve, va bene per svitati come Hagrid che vogliono tenerli in forma..."
"I draghi sono estremamente difficili da uccidere, a causa dell'antica magia che intride la loro spessa pelle, che solo gli incantesimi più potenti sono in grado di perforare...ma Sirius ha detto che ne basta uno semplice..."
"Proviamo con dei libri di incantesimi semplici, allora" disse Harry, gettando via Uomini Che Amano Troppo i Draghi.
Tornò al tavolo con una pila di libri di formule magiche, li sussurrava ininterrottamente al suo fianco. "Be', ci sono gli Incantesimi di Scambio...ma a cosa serve Scambiare? A menon che tu non scambi le sue znne con gomma da masticare o roba del genere, così diventerebbe meno pericoloso...il guaio è che come dice il libro non c'è molto che possa trapassare la pelle di drago ...ti suggerirei di Trasfigurarlo, ma una cosa così grossa, non ha la minima speranza, dubito che anche la professoressa McGranitt... a meno che tu non debba scagliare l'incantesimo su di te.... Forse per attribuirti dei poteri in più? Ma quelli non sono incantesimi semplici, voglio dire, non ne abbiamo fatto nemmeno uno in classe, io so solo che esistono perché faccio i testi di G.U.F.O. per esercitarmi..."

dal libro Harry Potter e il calice di fuoco di J.K.Rowling

Nessun commento:

Posta un commento