giovedì 24 gennaio 2008

Omelia del giorno 27 Gennaio 2008 di Monsignor Riboldi

Quando abbiamo il coraggio di rientrare in noi stessi con sincerità, forse provati da una profonda crisi esistenziale, con lo smarrimento sorge anche la domanda: ‘Ma perché vivo? Per chi vivo?’. Sono tante le parole degli uomini per spiegare questo profondo disagio, ma spesso avvertiamo che non rispondo fino in fondo alla domanda.

dall'Omelia del 27 Gennaio, 2008 di Monsignor Riboldi

Nessun commento:

Posta un commento