domenica 27 gennaio 2008

La voglia irrefrenabile di scrivere...di G. Certomà


http://www.bumagaservice.com/ita/cartalettere/cartalettere.jpg
La scrittura deve necessariamente rispondere ad un atto che nasce quasi in modo involontario, poi naturalmente col passare del tempo la tecnica di scrittura è possibile affinarla. Credo, che quando, in maniera ”incontrallabile”, si è assaliti dalla irrefrenabile voglia di scrivere, non la si debba frenare, ma darle sfogo. Se si sente la voglia di scrivere versi, racconti o romanzi, lo si faccia, altrimenti è come se una parte di noi stessi andasse perduta e in modo irreversibile.
http://www.giovannicertoma.it/
Contatti: juvalta@libero.it

Nessun commento:

Posta un commento