mercoledì 16 gennaio 2008

Al buio di Medbh McGuckian



La luna è un francobollo color salmone
sugli alberi potati, oscilla un lampione
nella volta di ghiaccio lesionato. La crudeltà
del selciato schiude l'estate vicina,
il sigillo della tempesta incombe sulla banchina.

Sullo sgocciolatoio le mie stoviglie
distese sulle chiglie e il bambino calato
nella sua nassa; la mia spugna
disintegrata in acqua come un nido d'uccello,
un'onda permanente diretta ad ovest.

Questi giorni sono trame di buchie e le mie ombre reti
solubili come rifiuti nei canali: l'antica fiamma
della candela nella notte suda, la sua gobba
quella di una ricca vedova dalle ossa rose:
il maggiordomo uscio apre alla pioggia.

poesia di Medbh MacGuckian

Nessun commento:

Posta un commento